menu Home
BONAVENTURA POSTIGLIONE

BONAVENTURA POSTIGLIONE, RICONOSCIUTO PRIMO PIONIERE DELLE RADIO LIBERE IN ITALIA

Gioio | 2022-01-07

Bonaventura Postiglione, giornalista ed editore, nato a Potenza il 25 maggio del 1948 ed ivi  deceduto    1’8 dicembre del 2013, è stato un pioniere  delle  Radio  Libere, liberalizzate  dalla sentenza n. 202 del 28 luglio  1976  della   Corte   Costituzionale  e  legittimate  a  trasmettere,   purché a  copertura  locale ( cfr Radio libere, Protagonisti e Personaggi-Wikipedia- https://it.wikipedia.org/wiki/Radio libere   )

Il  magico  periodo  delle  Radio  libere  che,  negli  anni  Settanta,  onorarono  gli  articoli  21  (libertà   di espressione) e 41 (libertà di impresa) della nostra  Costituzione Repubblicana,  caratterizzò dal punto di vista sociale, politico e culturale i decenni a venire.

Di  recente,  dopo  un’attenta  e  documentata  indagine  conoscitiva,  la  R.E.A.   (RadioTelevisioni Europee Associate), presieduta dal dottor  Antonio  Diomede,  ha  riconosciuto  a  Bonaventura Postiglione    la    primogenitura     radiofonica     in     Italia,     avendo     fondato,     nel     1973,     con la moglie  Palmina  Tortorelli,  “Radio  Potenza  Centrale”,  che   ancora   oggi   trasmette   ed   è   la  più ascoltata  in Basilicata  e in altre regioni del         Sud Italia.

Era un radioamatore già verso la fine degli anni Sessanta, per hobby e per passione. Poi, agli inizi degli anni     Settanta,     la     passione     diventò     più     forte     e     cominciò     ad      andare      sulle alture di  Potenza,  trasmettendo  in  maniera   più   o   meno   regolare,   spostandosi   frequentemente da un posto all’altro per non essere individuato dai Carabinieri.

Trasmetteva con un trasmettitore a centralina regolabile,  dalla sua automobile A 112,  equipaggiata      di tutte  le  apparecchiature  FM  necessarie,   dalle  zone  più   alte  del  capoluogo  con  lo  pseudonimo di “Istrione”.

Quel “segnale pirata” che si infilava tra  le frequenze Rai,  portava una ventata di fresco nella sua  amata Potenza!

Poi,  dopo  la  storica  e  rivoluzionaria   sentenza   della   Corte   Costituzionale,   Bonaventura Postiglione, uomo generoso, carismatico e rispettoso delle regole, ha svolto l’attività di lungimirante imprenditore radio-televisivo e di grande comunicatore.

Negli    anni    Settanta,    bisognava    essere     “visionari”,     per     capire     in     anticipo     quello   che  poi  sarebbe  accaduto.  Bonaventura  Postiglione  lo  era!  Ed  era  anche  mosso   da   un   entusiasmo contagioso che mai lo  ha  abbandonato  per tutti gli anni che ha  riempito l’etere,  con la   sua voce e i suoi racconti dei fatti che accadevano nella citta’ che  ha amato  come  pochi  e  nella Regione  che  fino all’ultimo  giorno  ha  provato  a  portare  fuori  da   quei   confini   che,   troppo spesso,   l’hanno imbrigliata  in  una  sorta  di autoesilio di chi non si sente apprezzato quanto dovrebbe.

In      quel      periodo,      però,      mentre      a      tanti      non      restava       che       piangersi  addosso, Bonaventura  Postiglione,  con    la    sua    “Radio   Potenza   Centrale”,   sfondava   non    solo i   confini geografici  ma anche  quelli  del “sogno”.

Nel giorno in cui si festeggia l’Immacolata Concezione (8 dicembre 2013), Bonaventura Postiglione è volato in Cielo, come una farfalla: l’immagine della sua vita, della sua libertà eterna!

Il mondo – ha scritto lo scrittore e giornalista Salvatore Santoro- non sarebbe lo stesso se non ci  fosse stata la Radio”!

A seguito della indagine conoscitiva della R.E.A, come sopra descritta, Bonaventura Postiglione interprete autentico dell’importante ruolo delle emittenti libere, è stato riconosciuto il pioniere delle Radio Libere in Italia e diverse Istituzioni Italiane, prima tra tutte il Comune di Cittiglio (Va), seguito poi dalla Provincia di Salerno, i  Comuni  di  Maratea  (Pz),  Lagonegro  (Pz),  Lauria  (Pz)  e  Ruoti (Pz),  hanno  ritenuto  che  il  periodo  di  libertà  d’antenna, sancita  dalla  celebre  sentenza della Corte Costituzionale del 28  luglio  1976  meritasse  una  intitolazione  al  suo  pioniere  Postiglione.

Cittiglio, Maratea e Lagonegro con una Piazza, Lauria con un Largo nei  pressi  della Villa  Comunale, Ruoti con l’intitolazione di  un  campo di  Calcio  a  5  e  la  Provincia  di  Salerno, intitolandogli uno spazio del Consiglio.

Ma l’apoteosi della consacrazione del mito delle Radio Libere nel ricordo  di  Bonaventura Postiglione si è avuta con il Consiglio Regionale della Basilicata che ha inteso intestargli la propria Sala Stampa.

A Postiglione è, unanimemente, riconosciuto il ruolo importante di far uscire dalla clandestinità i colleghi  pionieri  dell’etere,  attraverso  le  sue  gesta  che  caratterizzarono un   fenomeno  sociale, culturale e politico di  quegli anni e indirizzarono  tutti quelli a venire.

Di seguito alcuni documenti  che  attestano  le  gesta  di  Postiglione,  dal  1973  quando  fu  il  primo  ad  iscrivere  in  Italia  una  ditta   di radiodiffusione   alla  Camera  di  Commercio  di  Potenza,  fino alle attestazioni in sua memoria del 2021.

 




  • cover play_circle_filled

    OnAir
    sms 3495119088

  • cover play_circle_filled

    “Juke Box” : intervista a Jack Savoretti

  • cover play_circle_filled

    “Juke Box” : intervista a Orietta Berti

  • cover play_circle_filled

    “Juke Box” : intervista a Fasma

  • cover play_circle_filled

    “Juke Box” : intervista a Mario Biondi

  • cover play_circle_filled

    “Juke Box” : intervista a Ron
    Ron

  • cover play_circle_filled

    SPECIALE BORGHI DEL SUD TROPEA PARTE 1

  • cover play_circle_filled

    SPECIALE BORGHI DEL SUD TROPEA PARTE 2

  • cover play_circle_filled

    SPECIALE BORGHI DEL SUD MORANO CALABRO PARTE 1

  • cover play_circle_filled

    SPECIALE BORGHI DEL SUD MORANO CALABRO PARTE 2

  • cover play_circle_filled

    LOVE IS ON AIR 26/08/2020 PARTE 1

  • cover play_circle_filled

    LOVE IS ON AIR 26/08/2020 PARTE 2

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play