menu Home

Il Sanremo che verrà e il contributo delle Radio

  • play_circle_filled

    Il Sanremo che verrà e il contributo delle Radio

I preparativi per il prossimo Festival di Sanremo 2024 sono già iniziati e da quelle che sono le prime indiscrezioni si prospetta un Sanremo ricco di novità

Festival che si terrà dal 6 a 10 febbraio 2024. Grande certezza è che a condurre l’edizione numero 74 di Sanremo sarà per la sua quinta volta Amadeus, il quale già ha fatto trapelare quelli che saranno i co-conduttori che lo accompagneranno, primo tra tutti, Marco Mengoni, che sarà ospite e spalla di Amadeus. Da i rumors si prevede che un’altra possibile co-conduttrice  potrà essere Barbara D’Urso, ormai uscita da Mediaset, che potrebbe portare con sé tutto il pubblico appassionato ai suoi programmi come Pomeriggio Cinque. Due grandi notizie che fanno sperare già in una partenza col botto.

Tra i toto big in gara per il prossimo Sanremo in lizza ci sono due grandi gruppi come i The Kolors e i Negramaro. Un nome “wow” potrebbe essere quello di Gianna Nannini, mai in gara all’Ariston e presente solo nel 2008 come autrice del brano Colpo di Fulmine, cantato da Lola Ponce con Giò di Tonno.

Altri possibili nomi clamorosi sono quelli di Biagio Antonacci e Patty Pravo. Prima grande esclusa potrebbe essere Annalisa, nonostante il suo grande 2023 ricco di successi, tra cui il concerto al Forum D’assago, e l’uscita delle Hit Mon Amour, Bellissima e Ragazza Sola. Potrebbero non mancare gli esponenti della scena hip hop tra cui Ghali e Geolier, possibili outsider. Altri possibili ritorni potrebbero essere Fiorella Mannoia e il debutto Alessandra Amoroso.

Altri ritorni al Festival potrebbero essere quelli di Mr.Rain dopo il successo di Supereroi nell’ultima edizione e dell’artista lucana Arisa, già vincitrice, e che proprio dall’Ariston ha iniziato la sua splendida scalata artistica. Ancora, altri nomi potrebbero essere quelli di Diodato, vincitore nel 2020 con Fai Rumore, Achille Lauro, Irama e il duo Nek e Francesco Renga. E chissà se i Jalisse saranno riusciti ad essere selezioanati tra i big al 27esimo tentativo. Quota giovani possibili nomi sono quelli di: Angelina Mango, che dopo aver vinto Amici è uscita con due hit radiofoniche come Ci pensiamo domani e Che t’o dico a fa’, ma anche Bresh, Sangiovanni, Matteo Paolillo, Alfa diventato virale per la sua Bellisssimissima e infine Clara lanciata dalla serie cult Mare Fuori.

Si sono sentiti anche i nomi di Marracash, Rkomi, dei Pinguini Tattici Nucleari, Calcutta, i Pooh, Gazzelle, Tedua, Zero Assoluto,  Chadia Rodriguez, Anna Pepe e Rose Villain. 

Tra i primi 8 selezionati invece per Sanremo Giovani ci sono: Bnkr44 con Effetti Speciali, appunto Clara con Boulevard, Grenbaud con Mama, i Santi Francesi, già vincitori di X Factor 2022  con il brano Occhi Tristi, Tancredi con Perle, Vale Lp con Stronza.  A questi 8 saranno aggiunti altri 4 selezionati da Area Sanremo.  

Che ruolo avranno le Radio nel 74esimo Festival di Sanremo?

Il Delegato Rai Roberto Sergio, ha incaricato Il Presidente nazionale dei Corecom di Italia, Antonio Donato Marra, di individuare le radio che faranno parte della Giuria delle Radio, al Festival di Sanremo 2024. La Giuria delle Radio sarà infatti una delle tre componenti di voto delle canzoni in gara. Secondo il nuovo regolamento le tre giurie che determineranno le classifiche della kermesse saranno Televoto, Giuria della Sala Stampa, Tv e Web e la new entry Giuria della Radio, in sostituzione della giuria demoscopica.

Le nostre radio lucane saranno parte attiva di questa Giuria delle Radio?

Sì, si è tenuto questo novembre, presso la sede Corecom di Basilicata l’incontro con il coordinatore dei presidenti Corecom di’Italia Antonio Donato Marra e le emittenti radiofoniche regionali per scegliere quelle che potranno far parte della nuova Giuria delle Radio per la 74esima edizione del Festival di Sanremo. Una grande opportunità per le radio lucane che potranno quindi essere parte attiva della giuria del prossimo Festival di Sanremo, tra queste probabilmente anche Radio Potenza Centrale.

Abbiamo avuto ai microfoni di Radio Potenza Centrale anche il contributo del Presidente nazionale dei Corecom d’Italia Antonio Donato Marra, entusiasta per il suo incarico e convinto che il ruolo delle radio nella prossima giuria di Sanremo possa essere sempre più incisivo.

A cura di Rocco Monetta  





  • cover play_circle_filled

    OnAir
    sms 3495119088

  • cover play_circle_filled

    Il Progetto Girottolando su Radio Potenza Centrale 

  • cover play_circle_filled

    Marco Ligabue a Radio Potenza Centrale

  • cover play_circle_filled

    Eurovision 2024: La lucana Angelina Mango sul palco di Malmo con “La Noia”

  • cover play_circle_filled

    Le Stagioni in Musica – Vivaldi Le quattro stagioni

  • cover play_circle_filled

    Made In Italy: In Viaggio Verso il Successo 

  • cover play_circle_filled

    Antonio Sabia: L’Artista del Gusto che Fonde Tradizione e Innovazione

  • cover play_circle_filled

    In Ricordo di Tony Wolf 

  • cover play_circle_filled

    Social gossip: La separazione di Fedez e Chiara Ferragni

  • cover play_circle_filled

    Nature’s Calling “Il Richiamo della Natura”: il Concerto del Maestro Francesco Rizzo

  • cover play_circle_filled

    La Storia di Radio Potenza Centrale: Intervista all’editore Antonio Postiglione 

  • cover play_circle_filled

    Radio Potenza Centrale: Media Partner al World Radio Day di Radiospeaker

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play